MIUI: una ROM tutta da scoprire per HTC, Samsung, Motorola, Acer Liquid

miui logo
fonte: dal web

MIUI è una delle migliori ROM al mondo per smartphone Android. Cos’è una ROM? Come si installano? Perchè scaricare ed installare MIUI sul proprio device Android? Se avete 2 minuti di pazienza risponderemo a tutte queste domande.

 

Cos’è una ROM?

Nel contesto mobile, una ROM è sostanzialmente una versione di firmware che possiamo installare sul nostro smartphone. Le ROM possono essere ufficiali e non ufficiali: nel primo caso le possiamo scaricare dal sito di riferimento del produttore del nostro smartphone, nel secondo caso invece sono rilasciate da team di sviluppatori diversi che implementano versioni più o meno performanti, più o meno stabili a seconda della loro bravura. MIUI fa parte del secondo gruppo, quello delle ROM non ufficiali. Attenzione: con il termine “non ufficiali” non intendiamo che tali versioni siano “pirata” o non legali, anzi: Android è una piattaforma open source che permette anzi incoraggia questo genere di modifiche. Con il termine “non ufficiali” intendiamo solamente il fatto che non sono rilasciate sui siti ufficiali dei produttori di un determinato tipo di smartphone, ma invece sono mantenute da gruppi di lavoro i cui membri spesso sono sparsi nel mondo.

Perchè MIUI?

MIUI è un progetto davvero notevole: una ROM veloce, performante, graficamente curata e caratterizzata da una interfaccia semplice ed intuitiva, colma di effetti grafici gradevoli e fluidi. Quasi completamente personalizzabile, questa fantastica ROM basata su Android 2.3.4 dispone di centinaia di temi che possiamo comodamente scaricare ed installare attraverso i tool forniti con la ROM stessa. Il progetto è in continua crescita: nato in Cina, da poche settimane è disponibile la versione inglese, e sono davvero tante le fork attualmente disponibili e curate da team di molte nazionalità diverse. La versione italiana è curata dal Nexus Lab, risorsa davvero utile per chi vuole conoscere e approfondire il mondo Android.

Installare MIUI

Ufficialmente la ROM MIUI supporta i seguenti device:

Google Nexus One
HTC Desire
HTC Desire HD
HTC Desire Z
HTC HD2
Motorola Defy
Motorola Milestone
Samsung Galaxy S
Samsung Nexus Ssi

e solo da qualche settimana anche (e finalmente) l’Acer Liquid. Per installare questa ROM su un dispositivo Acer Liquid (ma in realtà questo procedimento può andare benissimo anche per device differenti) abbiamo bisogno dell’Acer Liquid Malez Recovery, un piccolo programmino che dobbiamo scaricare ed installare nel nostro smartphone per poter avviare il device in modalità recovery, modalità che ci permette di installare con semplici passaggi le ROM che preferiamo. Il processo di installazione per tutti i tipi di smartphone supportati è disponibile al seguente indirizzo.

Installare il Malez Recovery è un procedimento abbastanza semplice, il cui dettaglio è disponibile sul sito ufficiale al seguente indirizzo: sostanzialmente attraverso i driver Acer installiamo il programmino sul nostro smartphone, chiaramente dopo averlo collegato al PC attraverso il cavo USB.

A questo punto scarichiamo la versione attuale della ROM MIUI dalla seguente pagina: dobbiamo scaricare sia il pacchetto della ROM sia il pacchetto per la traduzione in italiano. Attenzione: attualmente questa ROM è in continuo sviluppo, dunque non è detto che scaricare proprio l’ultima versione sia la scelta ideale. Potete fare comunque dei test, e nel caso comunicarli al team in modo che il loro lavoro sia agevolato dal vostro feedback. La versione che abbiamo testato noi, perfettamente funzionante, su un Acer Liquid A1 è la 1.7.1 .

Una volta scaricati i pacchetti li mettiamo nella root della scheda SD e riavviamo lo smartphone in modalità recovery. Per fare questo dobbiamo spegnere il telefono, e accenderlo tenendo premuti contemporaneamente per qualche secondo i seguenti pulsanti:

Accensione + Pulsante diminuisci volume + Pulsante scatta fotografia

Quando il telefono vibra per qualche secondo possiamo rilasciare i pulsanti: è il segnale di avvio in modalità recovery. A questo punto dobbiamo eseguire un full wipe (dati + cache + dalvik) se attualmente nel nostro device è installata una ROM diversa, altrimenti è sufficiente eseguire il wipe della cache e di dalvik*.

Possiamo finalmente installare la ROM selezionando la voce di menu “Flash menu” del programma di recovery: installiamo prima la ROM e poi allo stesso modo installiamo il pacchetto per la lingua italiana. A processo eseguito, selezioniamo la voce per il riavvio di sistema: a sistema riavviato potremo goderci il nostro smartphone con la nuova ROM installata!!

Attenzione: prima di fare qualsiasi cosa è estremamente importante che facciate un backup di tutto il sistema. Potete usare ad esempio “Titanium Backup” per eseguire il backup/ripristino del vostro smartphone, è una app scaricabile gratuitamente dall’Android Market ed è semplicissima da utilizzare.

Ognuno è libero di decidere se testare o meno queste installazioni sul proprio smartphone: lo staff di Blogrammazione declina ogni reponsabilità in caso di malfunzionamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*