Come utilizzare librerie Java (jar) in applicazioni Android

Android
fonte: dal web

Un piccolo suggerimento che chiarisce come utilizzare librerie java esterne nella nostra applicazione Android. Quando creiamo un progetto Android dovrebbe essere creata anche la directory libs: se non dovesse esserci, possiamo crearla noi allo stesso livello delle directory principali (e.g src, assets, bin, ecc.).

Inseriamo il jar nella directory libs, clicchiamo con il tasto destro del mouse sul jar e selezioniamo:

Build Path -> Add to build path

A questo punto dovrebbe essere possibile utilizzare il jar nella classi del nostro progetto Android. Nonostante l’aggiunta di librerie esterne sia un procedimento che come abbiamo visto è molto semplice e veloce, dobbiamo però sempre fare attenzione a non scordarci che le applicazioni mobile devono rimanere sempre molto leggere, e particolare attenzione richiede anche l’utilizzo delle risorse, sia hardware che software. Pertanto dovremmo cercare di inserire solo le librerie strettamente necessarie, ma non basta: devono essere librerie di cui conosciamo bene il funzionamento, e che servono “pesantamente” alla nostra applicazioni: in caso contrario, potrebbe essere più conveniente (e meno pericoloso!) implementare “a manella” il software necessario. Così ho detto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*