Come aggiornare Google Web Toolkit alla versione 2.7.0

GWT
fonte: Internet

La nuova versione di Google Web Toolkit, la 2.7.0, è stata rilasciata da poco (intorno a novembre 2014) ed ha portato con sé un sacco di novità interessanti per gli sviluppatori e non solo.

L’aggioramento di GWT, normalmente, non crea problemi: a seconda dell’ambiente di  sviluppo ci si mette 5 minuti (soprattutto per chi utilizza dependency manager come Maven o Apache Ivy).

In questo caso però l’aggiornamento all’ultima versione di GWT è da fare con particolare attenzione, soprattutto se l’ambiente dell’applicazione gira ancora sotto Java 1.6 . Sì, perchè come indicato nella Release Notes della versione 2.7.0 di GWT, di default avviene la compilazione per l’ambienteJava 1.7 .

In realtà questa impostazione è il comportamente di default già a partire dalla versione 2.6.0 di GWT, ma fino alla versione 2.7.0 non era ancora presente (a quanto pare) in GWT codice compilato in Java 7,  per cui si evitavano diversi problemi in fase di deploy.

Utilizzando la versione 2.7.0 di GWT invece pare sia davvero necessario specificare l’ambiente in cui girerà l’applicativo, forzando eventualmente la compilazione su Java 1.6 .

I test che abbiamo fatto giravano nel seguente ambiente:

– Java 1.6
– GWT 2.7.0
– Ivy 2.2
– Eclipse Juno

Per evitare di far fallire il deploy è stato necessario forzare la compilazione di GWT per l’ambiente Java 1.6 impostando sul compilatore GWT la seguente direttiva:

-sourceLevel 1.6

Nel caso dei nostri test siamo intervenuti a livello di Ivy: nel file di configurazione del compilatore GWT abbiamo impostato la direttiva di cui sopra e finalmente il deploy è andato a buon fine.