Gestire la larghezza di banda con Wondershaper

fonte: dal web
fonte: dal web

Wondershaper è un tool semplice ed efficace per sistemi Linux based che ci permette di gestire la larghezza di banda, indipendentemente dal tipo di interfacciache utilizziamo (wireless, LAN, ecc.).

E’ utile sia come strumento amministrativo per la gestione delle reti sia come elemento fondamentale per il testing durante lo sviluppo di applicativi web.

Vediamo come installare e utilizzare questo tool in ambiente Ubuntu.

L’installazione è semplicissima, basta lanciare il seguente comando:

sudo apt-get install wondershaper

L’utilizzo è altrettanto semplice:

sudo wondershaper interfaccia-di-rete velocità-download velocità-upload

L’esempio seguente vale più di mille parole:

sudo wondershaper eth0 256 128

Lanciando wondershaper con questo comando operiamo sull’interfaccia eth0, impostando come velocià in download quella di 256 kbps (Kilobits per second) mentre quella in upload a 128 kbps.

A questo punto possiamo testare il comportamento dell’applicativo web che stiamo sviluppando in condizioni diverse a quelle del nostro ambiente di sviluppo.

Per rimuovere i limiti imposti all’interfaccia su cui abbiamo agito è sufficiente lanciare il seguente comando:

sudo wondershaper remove eth0

dove eth0 è chiaramente l’interfaccia di rete su cui precedentemente abbiamo configurato i limiti di banda.