Archivi categoria: ASP

Google Maps – Come inserire sul proprio sito le google maps con indirizzi dinamici

Gli strumenti forniti da Google sono sempre più utilizzati per integrare i portali web con servizi sempre più interessanti.
Tra i più utilizzati e apprezzati dagli utenti, vi sono sicuramente le google map, ovvero le mappe che indicano l’esatta posizione di un indirizzo o di una locazione geografica.
Oramai su quasi tutte le pagine “Contatti” sparse per il mondo è presente tale servizio: l’utilizzo  è molto semplice, e la documentazione ricca, anche se per specifiche personalizzazioni bisogna impegnarsi un poco ( giustamente 😉 ).

Ad esempio, potremmo avere la necessità di inserire nelle nostre pagine una mappa di google che, a
seconda dell’indirizzo passato (e quindi dinamicamente), visualizzi la posizione desiderata con un “marker” e le informazioni relative.
Lo script per implementare tale meccanismo è il seguente:

<script type=“text/javascript”>
var map = null;
var geocoder = null;

function load() {
if (GBrowserIsCompatible()) {
map = new GMap2(document.getElementById(“map”));
var latitude = 45.05872;
var longitude = 7.723114;
var zoom = 13;
var location = new GLatLng(latitude, longitude);
// var marker = new GMarker(location);
// map.addOverlay(marker);
map.setCenter(location, zoom);
geocoder = new GClientGeocoder();
showAddress(address);
}
}

function showAddress(address) {
if (geocoder) {
geocoder.getLatLng(
address,
function(point) {
if (!point) {
$(“#nomap”).text(‘indirizzo non disponibile’);
} else {
map.setCenter(point, 13);
var marker = new GMarker(point);
map.addOverlay(marker);
// marker.openInfoWindowHtml(address);
}
}
);
}
}

window.onload = load;
window.onunload = GUnload;
</script>

<div id=“nomap” style=“color: red;”></div>
<div id=“map” style=“width: 300px; height: 200px;”></div>

Il codice HTML delle ultime due righe crea due div: il primo serve per visualizzare un messaggio di
warining nel caso in cui l’indirizzo passato non sia stato trovato dal motore di ricerca, il secondo serve per la visualizzazione della mappa.

Lo script è composto da due funzioni: load() e showAddress(address). La funzione load viene richiamata al caricamento della pagina, ed è ovviamente il cuore di questo script: si occupa di settare tutti i paramentri necessari, tra cui il settaggio dell’id del div che conterrà la mappa (map).
Eseguite tutte le assegnazioni del caso, viene infine richiamata la seconda funzione importante,
showAddress(address).
Questa ha un parametro, address, che potremmo ad esempio generare e passare con computazioni proveniente da pagine php, che è proprio l’indirizzo che verrà visualizzato sulla mappa attraverso l’uso dei marker settati nella prima funzione.
L’indirizzo è un parametro, ed è quindi dinamico: ogni qualvolta la pagina verrà ricaricata, leggerà l’indirizzo attualmente impostato e lo passerà allo script, che si occuperà di visualizzarlo sulla mappa.

ASP – Form ed invio di mail in formato HTML

In questo mini-tutorial vedremo come sia possibile inviare email in ASP. Ci concentreremo principalmente sul codice ASP , visto che abbiamo già visto in questo articolo come sia possibile effettuare i controlli sui campi del form con Javascript.

Vediamo nel dettaglio il codice da utilizzare:

<%

‘Variabile che useremo per memorizzare il messaggio di avvenuto invio con successo
mailOK = “”

‘Nelle ipotesi si utilizzare la stessa pagina sia per la compilazione che per la gestione dell’invio,
‘utilizziamo questo controllo per discriminare i due casi: se il valore dell’oggetto DOM subject
‘è uguale ad invia ci troviamo nel caso di invio email, altrimenti siamo nel caso di compilazione
If request(“Subject”)=”Invia” then

‘creiamo l’oggetto CDO
Set objMail = CreateObject(“CDO.Message”)

‘Riceviamo attreverso la request i valori dei campi del form
campo1 = request(“camp1”)
campo2 = request(“camp2”)
campo3 = request(“camp3”)
……
msg = request(“msg”)

‘Nella variabile body memorizziamo il codice html che andrà a creare la nostra mail:
‘dunque il destinatario del nostro messaggio riceverà una mail in formato html
body = “<html><body> Campo 1″&camp1&”<br /><strong>Campo2:</strong> “&camp2

body = body + “<br /><strong>Messaggio:</strong> ” & msg &”</body></html>”

‘Con questa istruzione indichiamo che il corpo della mail deve essere interpretato come codice HTML
objMail.HTMLBody = body

‘Qui indichiamo la casella di posta in cui deve essere recapitato il messaggio
objMail.To = “vostramail@vostramail.com”

‘Questa invece è la mail del mittente, quella indicata normalmente nel form
objMail.From = request(“email”)

‘Assegnamo un oggetto alla mail
objMail.Subject = “Oggetto mail – VostroSito.com”

‘Con questa istruzione procediamo all’invio effettivo della mail
objMail.Send

‘Eliminiamo l’oggetto CDO che abbiamo precedentemente creato
set objMail = nothing

‘Assegnamo alla variabile mailOK il messaggio da visualizzare per l’invio della mail avvenuto con successo
mailOK = “<br /><strong>E-mail inviata correttamente!!</strong><br />”
End If
%>

CONTENUTO PAGINA

‘Stampiamo dove preferiamo il messaggio di successo invio mail: se ci troviamo nel caso di compilazione del form, ovviamente viene stampata ‘una stringa vuota
<% response.write( mailOk ) %>

CONTENUTO PAGINE
In questo modo è possibile, in una sola pagina ASP implementare un semplice form che invia mail in formato HTML. Ricordiamo che è sicuramente il caso di aggiungere i dovuti controlli ai campi, e per chi intendesse farlo con Javascript, può trovare la nostra guida in questo articolo.

ASP – Leggere e formattare un XML in ASP

Qualche tempo fa, abbiamo visto come leggere un feed RSS in PHP. In questo articolo vederemo come leggere non solo i feed, ma qualsiasi file .xml in ASP. Il codice da utilizzare è il seguente:

‘Questo è il link del foglio xml che vogliamo leggere
URLToRSS = “link_del_feed”

‘Questa comando serve per rielaborare un documento XML RSS e RDF fornendo in output un documento HTML
url=request( URLToRSS )

‘ Viene creato oggetto DOM XML
Set objXML = Server.CreateObject(“msxml2.DOMDocument.3.0”)
objXML.async = false
objXML.setProperty “ServerHTTPRequest”, True

‘ Ora è necessariovalidare il documento XML
objXML.validateOnParse = false ‘true

‘ Non conserviamo spazi e carichiamo il nostro file .xml
objXML.preserveWhiteSpace = false
blnLoaded = objXML.Load( URLToRSS )

‘Se l’ .xml risultato vuoto stampiamo un messaggio appropriato……
If Not blnLoaded Then
Response.write “Non vi sono contenuti da visualizzare”
Else
‘…altrimenti iniziamo l’analisi del file .xml dal primo elemento FirstElement
set objNodeList = objXML.getElementsByTagName(“FirstElement”)

‘Eseguiamo un ciclo for per scendere in profondità nell’analisi del file, partendo da FirstElement
For Each objNode In objNodeList
‘Recuperiamo il valore di un eventuale attributo
pid = objNode.GetAttribute( “Attribute” )

‘ L’analisi prosegue sempre più in profondità: infatti eseguiamo un altro ciclo for per visionare sotto elementi
For Each objNode2 In objNode.childNodes

Select Case objNode2.nodeName
Case “el1”
html = html + “nostro codice html”
Case “el2”
html = html + “altro codice html”
‘ Se un elemento ha sotto elementi, eseguiamo un for interno per analizzare i sotto nodi
For Each objNode3 In objNode2.childNodes
html = html + “sempre altro codice html”
Next
End Select
Next
Next
‘Stampiamo il codice html
Response.Write ( html )

‘Cancelliamo l’oggetto che abbiamo creato
set objNodeList = Nothing

End if

I commenti inseriti nel codice dovrebbero essere sufficienti per spiegare i vari passaggi necessari per leggere e formattare un file .xml in ASP . In breve, vengono “letti” tutti i nodi del file .xml che ci interessano, utilizzando cicli for per scendere n profondità e poter così leggere sotto-nodi. La formattazione viene inserita nella variabile html, che ad ogni lettura aggiorniamo con il nuovo contenuto. In conclusione è sufficiente stampare tale variabile per generare il codice html che permette una visualizzazione più flessibile e grafica accattivante per il nostro file .xml .