Archivi categoria: CMS

In questa categoria sono disponibili aricoli, curiosità e informazioni che permettono una maggior padronanza dei CMS Open Source più utilizzati

EzPublish – Come pulire la cache del portale

Quando si lavora con il framework EzPublish, bisogna tenere presente che questo utilizza pesantemente un sistema di caching assai potente quanto fastidioso in fase di sviluppo. L’importanza di questo sistema di caching è tale per cui ci sono degli aspetti che non possono essere tralasciati quando si lavora con questo prodotto.

Supponiamo ad esempio di dover spostare un servizio implementato con questo framework da un dominio in un altro; questo comporta l’obbligo di modificare almeno i seguenti dati:

– le variabili SiteURL contenute nei file di configurazione site.ini.append.php delle cartelle setting/siteaccess/<nome_siteaccess> e setting/override/<nome_siteaccess>

– i dati di accesso alla base di dati, sempre nei medesimi file

– ed infine è necessario svuotare tutte le cache, per azzerare i percorsi e alcuni dati precedentemente memorizzati in cache, appunto

Il problema è che spesso non si può utilizzare il sistema più semplice, ovvero quello di accedere nel pannello di amministrazione e servirsi della sezione dedicata per la gestione della cache. Per questo motivo, vi indichiamo brevemente tutti i metodi che possiamo utilizzare per compiere l’azione di svuotare tutte le cache.

1) Dal pannello di Amministrazione

Utilizziamo il pannello di amministrazione per pulire tutte le cache via GUI:

  1. Entrare nel tab “SETUP”
  2. Cliccare sull’icona di cancellazione di tutte le cache
  3. Aggiornare il browser

2) Dalla Linea di commando

Questo è un processo che spesso passa inosservato, ma che è molto comodo in situazioni come quella di cui sopra, ovvero quando si sposta un’installazione di EzPublish. In sistemi a base Unix, è sufficiente utilizzare i seguenti comandi:

cd /percorso/di/ezpublish;
./bin/php/ezcache.php --clear-all --purge;

Se invece si utilizza un sistema Windows, i comandi da utilizzare sono i seguenti

# cd c:/web/pro/ezpublish/doc;/bin/php/ezcache.php --clear-all --purge;
c:\php\php .

3) Procedimento manuale

E’ anche possibile pulire le cache a mano, nel caso in cui non sia possibile utilizzare uno dei metodi precedenti. Per fare questo, è sufficiente seguire questa procedura (per sistemi Unix – per sistemi Windows è sufficiente cancellare le medesime cartelle):

cd /percorso/di/ezpublish;
rm -vrf /var/cache;
rm -vrf /var/<tipo di installazione(ezwebin_site, ezflow_site,ecc)>/cache

Joomla – Gestione delle sessioni

Joomla ha la caratteristica di essere estremamente versatile, e permette di installare i proprio moduli e componenti in maniera semplice e pulita, promuovendo sì l’utilizzo del CMS “a scatola chiusa”, ma anche lo sviluppo di elementi ad hoc per estenderne le funzionalità.

In questo ambito può essere davvero utile conoscere il meccanismo di funzionamento delle sessioni in Joomla. A differenza di quanto si crede, Joomla può essere considerato un vero e proprio framework, con le sue API e tutto ciò che serve per sviluppare componenti realmente e completamente integrati con il sistema.

Uno di questi oggetti, sicuramente tra i principali, è il JFactory: mediante questo oggetto infatti è possibile tra le altre cose gestire ad esempio le connessioni con il database, e, per l’appunto, le sessioni. Vediamo il procedimento esatto.

Il primo passo è recuperare la sessione e salvarla in una variabile che ne permetta l’utilizzo:

$session =&JFactory::getSession();

Notiamo che utilizziamo l’oggetto JFactory per salvare all’interno della variabile $session un riferimento alla sessione, che possiamo utilizzare per settare un valore:

$my_value = “variabile di sessione”;

$session->set(‘my_value’, $my_value);

In questo modo utilizziamo l’istanza della sessione precedentemente recuperata per memorizzare la variabile $my_value all’interno della sessione stessa. Il nome del parametro ‘my_value’ non deve ovviamente essere per forza uguale a quello della variabile ($my_value), anche se è buona norma utilizzare lo stesso nome per il parametro e per la variabile, in modo da facilitare la programmazione.

Il valore precedente salvato in sessione è facilmente recuperabile attraverso il seguente comando:

$my_value = $session->get('my_value');

Come possiamo vedere, quindi, il framework Joomla mette a disposizione tutta una serie di strumenti che facilitano il compito dello sviluppatore: è importante conoscere tali strumenti, perchè sono stati concepiti proprio per facilitare l’integrazione del nostro codice con quello del CMS, integrazioni da implementare nel modo corretto, se vogliamo che il nostro sistema rimanga stabile e sicuro.